Timballo Abruzzese

 



 

Timballo Abruzzese

un trionfo sulle

tavole delle feste

 

 

 

Timballo Abruzzese

Timballo Abruzzese foto concessa dal ristorante Angolo del Lupo Grottammare

 

I piatti importanti della feste, del Natale, la Pasqua, Capodanno, Matrimoni, Battesimi e le feste comandate, ogni regione prepara il suo tipo di Lasagne o Timballo.

L’Emilia Romagna, ha la Lasagna Emiliana, le Marche i Vincisgrassi e l’Abruzzo il Timballo Abruzzese e proprio di questo voglio trattare nell’articolo.

 

 

Il Timballo Abruzzese

 

 

Ogni famiglia, ogni provincia, ha una sua variante nel ripieno ma una cosa è uguale per tutti, vengono preparate con le “scrippelle”, una specie di frittatina molto sottile, al posto della classica sfoglia.

Il vanto dell’origine del Timballo Abruzzese, spetta alla città di Teramo, anche se ormai è diffuso in tutta la regione.

La sua preparazione, impegna molto tempo e le massaie, cominciano il giorno, se non qualche giorno prima delle feste, con preparare il testo e tutti gli ingredienti.

E’ “l’apoteosi” del ripieno, c’è di tutto, a differenza dei Vincisgrassi o delle Lasagne Emiliane, dove il ripieno è essenzialmente il ragù di carne.


 

Ingredienti per la preparazione del Timballo Abruzzese

 

 

Per la preparazione di questo piatto, ci vogliono innanzitutto le “scrippelle”, per come farle, vi rimando all’articolo sulle “Scrippelle ‘mbusse”, tenendo presente che per 6 persone serviranno una decina di uova, se poi vi rimane qualche scrippella potete sempre prepararle in brodo o ‘Mbusse per i giorni di vigilia.

 

 

Scrippelle

 

 

Ragù di carne ristretto

6 uova sode sbriciolate

500 grammi di funghi, vanno bene anche i Champignon o le buste di funghi congelati in commercio

350 grammi di piselli lessati

mozzarella macinata q.b.

parmigiano grattugiato q.b.

1 litro di Besciamella morbida

 

Questi sono gli ingredienti per preparare 5 strati di Timballo Abruzzese ma procediamo con ordine.



Preparazione del ragù di carne ristretto

 

 

 

ingredienti

 

 

800 grammi di carne mista, manzo e maiale macinata

trito di 1 carota, una gamba di sedano e una cipolla piccola

500 ml di salsa di pomodoro

½ bicchiere di vino bianco

 

In una casseruola preparare il soffritto con sedano, carota e cipolla, in un filo d’olio d’oliva, aggiungere la carne macinata e rosolare, sfumando col vino bianco.

Una volta rosolata la carne, mettere la salsa di pomodoro, abbassare il fuoco e lasciar sobbollire lentamente finché non si sarà ristretto, aggiustare di sale.

Nel frattempo trifolare i funghi, mettendo in una padella, un filo d’olio, uno spicchio d’aglio con la camicia e aggiungere, quasi, a fine cottura del prezzemolo tritato, togliere l’aglio.

Lessare i piselli, preparare le uova sode e la besciamella, lasciandola abbastanza morbida.

Ora gli ingredienti sono tutti pronti

 

Testo di Timballo Abruzzese

 

 

Assemblare gli strati per il Timballo Abruzzese

 

 

In un testo da forno, sporcatene il fondo con un po’ di besciamella e mettete il primo strato di scrippelle, tenendo più o meno, un centimetro di bordo coperto, tutt’intorno, amalgamate su questo strato un po’ di besciamella e un po’ di ragù, non tantissimo, tenetelo piuttosto rado, non come nelle lasagne.

Aggiungete poi, un po’ di piselli, funghi, un po’ di uova sode sbriciolate, spolverate con mozzarella e parmigiano grattugiato e continuate così, fin tanto che non avrete preparato cinque strati.

Coprite con l’ultimo strato di scrippelle, sporcatelo con un velo di besciamella, parmigiano grattugiato e infornate il tutto a forno caldo, a 180° per 45 minuti.

Passato il tempo, togliete dal forno e lasciate intiepidire, non vanno mangiate calde, calde ma tiepide per assoggettare, tutti i sapori al palato e per riuscire a tenerle in bocca, senza ustionarsi. Buon Natale a tutti e

Buon Appetito!!!


Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Benvenuti in Preziosità Italiane commentate a piacere