Scrippelle ‘Mbusse

 



Scrippelle ‘Mbusse

pochi ingredienti

ma il sapore di una volta

 

 

Scrippelle 'Mbusse

Scrippelle ‘Mbusse

 

L’altra sera dopo aver fatto una gita fuori porta, attraversando la parte del centro abitato di Fara San Martino, è uscita una signora anziana da casa e con lei, un profumo di brodo, che mi ha fatto venire un irresistibile voglia di mangiare un piatto di scrippelle ‘mbusse.

Rientrando a casa, mi sono quindi fermato da un amico, presso il suo ristorante, che so avere sempre del brodo e le scrippelle le prepara al momento.

Voglio darvene la ricetta, perché vale sinceramente la pena di prepararle e mangiarle, soprattutto durante le giornate fredde e nebbiose di autunno e inverno.

 

Le Scrippelle ‘Mbusse

 

Nate da un errore di un cuoco teramano, che fece cadere in una pentola di brodo caldo, durante la preparazione di normali crespelle, un vassoio con già pronte queste frittatine sottili, preparate con un impasto di farina, acqua e uova.

Non lasciatosi scoraggiare da questo incidente, ideò questo gustosissimo piatto in brodo.

Nacquero in questo modo le ormai più che famose Scrippelle ‘Mbusse, che nel dialetto teramano, significa crespelle bagnate, ovvero in brodo.


 

Gli ingredienti

 

Gli ingredienti per le Scrippelle ‘Mbusse sono veramente semplici e pochi.

Considerate di usare un uovo a testa, per ogni commensale.

Per 6 persone

 

Le Scrippelle pronte da mettere 'Mbusse

Le Scrippelle pronte da mettere ‘Mbusse

 

per le Scrippelle

 

  • 6 uova
  • 2 cucchiai di farina per uovo
  • 1 bicchiere d’acqua, anche qui a uovo

Quanto basta per spolverare le Scrippelle di Pecorino stagionato abruzzese grattugiato o per chi non piacciono i sapori forti, si può usare del Parmigiano grattugiato.

 

Per il brodo da preparare il giorno prima

 

  • ½ gallina da brodo
  • 1 costa di sedano
  • 1 carota
  • 1 cipolla

 

Preparazione

 

Preparate il brodo mettendo, in una capiente pentola, circa ¾ di acqua, aggiungete la ½ gallina, dopo averla sfiammeggiata per togliere i piumini e sciacquata sotto l’acqua corrente.

Mettetevi gli odori e portate ad ebollizione, schiumate di tanto in tanto, anche per renderlo più leggero, salate e copritelo fino a fine cottura, all’assaggio, dopo aver sobbollito un paio d’ore, deve rimanere delicato ma saporito.

Un consiglio, per avere un buon brodo la carne va messa ad acqua fredda, mentre per una buona carne, va messa ad acqua bollente, questa è la differenza tra carne lessa e carne bollita.

 



 

La preparazione delle Scrippelle

 

In una terrina, rompete le uova e con una frusta incorporate la farina piano piano per non fare grumi, aggiungete l’acqua anche qui molto lentamente, l’impasto deve rimanere liquido, leggermente cremoso e setoso, quindi l’acqua potrebbe essere troppa ma anche poca.

Una volta pronto l’impasto, ungete una padella a fondo largo, meglio sarebbe usare la padella apposta per crepes, scaldatela sul fuoco e versate con un mestolo l’impasto, deve ricoprire il fondo della padella in uno spessore sottile, non sottilissimo.

Ungendo di tanto in tanto la padella terminare il composto.

 

Come impiattare le Scrippelle ‘Mbusse

 

Necessiterebbero di piatti fondi abbastanza ampi, dopo aver cosparso, su ogni scrippella del formaggio grattugiato, vuoi il Pecorino o il Parmigiano, arrotolatele a sigaretta e arrotolatela come una girella ponendola nel piatto, solitamente se ne mettono quattro a porzione.

 

Le Scrippelle con la sformaggiata di Pecorino e arrotolate a sigaretta

Scrippelle ‘Mbusse Le Scrippelle con la sformaggiata di Pecorino e arrotolate a sigaretta

 

Versatevi sopra il brodo bollente e servite calde, il profumo, il sapore e le sensazioni che vi darà gustare le Scrippelle ‘Mbusse, saranno uniche.

Capirete a questo punto perché, dopo aver sentito il profumo di quel brodo uscire da casa della signora, mi sia venuta la voglia irresistibile di mangiarmi un magnifico piatto di Scrippelle ‘Mbusse.

Buon Appetito!!!

 

 



 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Benvenuti in Preziosità Italiane commentate a piacere