San Benedetto del Tronto turismo e tradizioni

 

 

 

SAN BENEDETTO DEL TRONTO 

RIVIERA DELLE PALME

 

 

San Benedetto del Tronto Riviera delle Palme

San Benedetto del Tronto Riviera delle Palme

 

San Benedetto del Tronto, ultima cittadina della costa marchigiana a ridosso del fiume Tronto che segna il confine con la regione Abruzzo.

Uscendo dall’autostrada A16, non si arriva direttamente a San Benedetto del Tronto ma ad una sua frazione Porto d’Ascoli, una cittadina di superficie discreta e caratterizzata da una zona industriale-artigianale che è parte maggiore del cuore pulsante economico del territorio.

Proseguendo per strada statale 16, che attraversa come una spina dorsale le due cittadine e fiancheggiata dalla linea ferroviaria adriatica, si arriva a San Benedetto del Tronto, attivissimo centro peschereccio e con uno dei mercati ittici più rilevanti d’Europa.

Una delle maggiori stazioni balneari del medio Adriatico, possiede una lunga spiaggia di sabbia finissima e bianca, che degrada dolcemente nel mare, caratterizzato da bassi fondali.

 

 

Il lungomare, che parte da San Benedetto del Tronto, nelle vicinanze del suo vecchio stadio il “Ballarin” che segna a nord il confine tra Grottammare e la cittadina, fino al centro di

Porto d’Ascoli a sud.

Recentemente ridisegnato e ristrutturato e si contraddistingue per la ricca vegetazione, formata essenzialmente da innumerevoli palmizi che crescono anche sulla spiaggia.

Per questa sua peculiarità San Benedetto del Tronto è denominata la ”Riviera delle palme”.


 

Ricettività a San Benedetto del Tronto

 

La ricettività è abbondante e soddisfa tutte le esigenze, i numerosi alberghi e residence si sviluppano lungo tutta la costa dando al turista la possibilità di muoversi a piedi e una spettacolare vista del mare e dei suoi stabilimenti balneari.

Per chi invece volesse la tranquillità della collina ma senza togliersi la voglia di passare le giornate in spiaggia, immediatamente alle spalle della cittadina spiccano le colline.

Con i loro vigneti di Rosso Piceno, Falerio, Passerina e Pecorino, vini di una qualità e caratteristica superiore, i numerosi Bed and Breakfast e agriturismi sono pronti ad accogliervi e a farvi gustare le eccellenze tipiche della zona.

 

Attività

 

Numerose sono le attività che integrano la vita della spiaggia, come il Porto Turistico, la bellissima camminata lungo l’accesso al porto fino al Faro di segnalazione.

Durante la passeggiata, particolarmente rilevante è la possibilità di ammirare le sculture create da artisti locali ed esteri sui frangiflutti in travertino, oltre 160 opere scolpite durante le manifestazioni annuali di “Scultura Viva”.

Il Club nautico, il Circolo tennis, il Palazzo dello Sport, il complesso di hockey e pattinaggio, il il farobocciodromo, le piscine e la pista di atletica e soprattutto, per gli amanti della cultura, alla “Palazzina Azzurra” durante l’estate si tengono numerose manifestazioni artistico-culturali tra cui molti incontri con autori letterari.

 

San Benedetto del Tronto la patria del ”Brodetto alla sambenedettese”, la cui originalità più notevole, consiste nell’uso dell’aceto, peperone e pomodoro verde.

Come in alcune cittadine della costa Adriatica, San Benedetto del Tronto si erge su due livelli, quello “moderno” più turistico con tutte le attività economiche del paese e quello “storico” il “Borgo antico” al Paese alto, ricco di tradizioni, sulla collina dietro il centro moderno.


“Natale al Borgo”

 

Sotto le feste natalizie al paese alto di San Benedetto del Tronto ogni anno si svolge questa tradizionale manifestazione, che rievoca uno spaccato di vita, in chiave ironica e scherzosa, dei primi del novecento.

Attori e attripaese altoci, lungo le stadine del paese e dalle case recitano scenette della vita di paese di quell’epoca in vernacolo sambenedettese.

In aggiunta, un’altra festa particolarmente rilevante per la cittadina è la “Festa della Marina”.

La Festa in onore della Madonna della Marina, si svolge tutti gli anni l’ultima domenica di luglio.
Il culmine della manifestazione è rappresentato dalla processione in mare delle barche tutte addobbate per l’occasione.
La sera, inoltre, a mezzanotte viene proposto uno splendido spettacolo pirotecnico.

I fuochi d’artificio si concentrano nell’area portuale, ma sono visibilissimi da diversi chilometri, sulle colline sanbenedettesi di fronte al mare, sono uno spettacolo assolutamente da non perdere.

Altri eventi e manifestazioni caratteristici li rimandiamo in un’altro articolo nella sezione specifica delle: Marche Eventi e Sagre.


 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Benvenuti in Preziosità Italiane commentate a piacere