Pallotte Cace e Ove Abruzzesi



 

 

 

Pallotte Cace e Ove

molto simili ai Canederli

ma solo nella forma

 

 

Pallotte Cace e Ove Abruzzesi

Pallotte Cace e Ove Abruzzesi

 

 

Questo è un piatto che non saprei definire se un primo piatto o un secondo o un piatto unico, sono molto simili ai più famosi Canederli di Trento ma solo nella forma, nella sostanza le Pallotte Cace e Ove Abruzzesi, sono un piatto poverissimo della cucina dei pastori.

Le sue origini hanno due versioni, una credibile quanto l’altra, è nata dalle tasche dei pastori che, durante la transumanza avevano per abitudine di tenere nelle tasche pezzi di formaggio pecorino e pezzi di pane raffermo, che manipolavano fino a farli diventare delle “Pallotte” e mangiarle durante gli spostamenti col gregge.

L’altra versione, è che durante la Seconda Guerra Mondiale, i contadini e i pastori, per non farsi razziare i pochi viveri che avevano, nascondevano forme di formaggio, pane e uova, in posti sicuri e per poterli consumare li appallottolavano mischiati insieme e li mangiavano, semplicemente, conditi con quello che avevano.

 

 

Pallotte Cace e Ove Abruzzesi con brodo di gallina

 

 

Le Pallotte Cace e Ove Abruzzesi, vengono mangiate con un brodo di gallina o insieme ad uno spezzatino di agnello e anche condite con un sugo semplice di pomodoro e basilico.

Questo è un vero e proprio piatto del recupero, noi tutti abbiamo in casa pane raffermo, formaggio, anche se non, come originariamente, pecorino, anche le croste del formaggio raschiate e grattugiate insieme a delle uova possono essere la base delle Pallotte Cace e Ove Abruzzesi, un piatto poverissimo ma, come sapeva fare solo chi aveva pochi e semplici ingredienti, unendoli assieme ricavava per sé e per la propria famiglia un gustoso e saporito piatto della tradizione.

 



 

Preparazione delle Pallotte Cace e Ove Abruzzesi

 

 

Ingredienti

 

350 grammi di pecorino stagionato se non piace il sapore forte del formaggio si può usare il parmigiano

350 grammi di pane raffermo

un po’ di latte per ammollare il pane

4 uova

2 manciate di prezzemolo tritato

1 spicchio d’aglio tritato finemente

sale q.b.

olio per friggere

 

Questi sono gli ingredienti per preparare le Pallotte Cace e Ove Abruzzesi con un sugo semplice di pomodoro, se si vuole mangiarle in brodo, non bisogna friggerle ma cuocerle nel brodo come si fa con i Passatelli.

 

 

Preparazione delle Pallotte

 

 

In una ciotola mettere il pane ad ammollarsi con un po’ di latte, una volta ammorbidito, strizzarlo per eliminare il latte e aggiungerlo in un’altra ciotola con il formaggio grattugiato, il prezzemolo, l’aglio e aggiungere le uova una alla volta, finchè non si sia raggiunto la consistenza delle Pallotte, giusta perché non si sfaldino in cottura.

Dopo aver aggiustato il sale e amalgamato per bene tutti gli ingredienti, preparare le Pallotte Cace e Ove Abruzzesi della grandezza desiderata ma non meno di una noce, l’ideale sarebbe la grandezza più o meno di un mandarino.

Portate l’olio per friggere a temperatura e ponetevi le Pallotte, quando saranno dorate su tutta la superficie, adagiatele su carta assorbente per eliminare l’olio e asciugarle.

 


 

Preparazione del sugo

 

 

In una padella ampia, mettere un filo d’olio, un mezzo spicchio d’aglio tritato e la passata di pomodoro, farlo sobbollire qualche minuto, aggiungere qualche fogliolina di basilico e aggiustare di sale.

Mettere nel sugo le Pallotte Cace e Ove Abruzzesi e lasciarle insaporire a fuoco basso per qualche minuto, servire con una leggera sformaggiata, ben calde.

Le Pallotte possono essere servite anche insieme ad uno spezzatino di agnello, sempre fritte o come un primo molto sostanzioso in brodo.

Una volta che il brodo di gallina è in bollore, inserire le Pallotte, non fritte, e lasciarle cuocere quando saranno passati 5 minuti, dipende dalla grandezza delle Pallotte, impiattarle col brodo e

Buon Appetito!!!

 

 


 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Benvenuti in Preziosità Italiane commentate a piacere