Maccheroni con le ceppe

 


 

 

Maccheroni con le ceppe

o Ceppe abruzzesi

la pasta di Civitella del Tronto

 

 

 

i Maccheroni con le Ceppe di Civitella del Tronto

i Maccheroni con le Ceppe di Civitella del Tronto

 

 

Per chi è passato dalla bellissima e antica Civitella del Tronto, in provincia di Teramo, già conosce la pasta caratteristica del posto, i Maccheroni con le Ceppe, o come si dice in dialetto “i Makkarù nghe li Cèpp”.

Una particolare pasta fresca, che viene preparata nell’antico borgo e zone “strettamente limitrofe”, dalle sapienti mani delle massaie, che ne conservano i segreti.

Esistono paste simili, in giro per il territorio italiano ma la consistenza e la preparazione, ne fanno una cosa unica.

 

potrebbe interessare Gli Stangozzi di Spoleto

 


 

La leggenda e la tradizione dei Maccheroni con le Ceppe

 

 

Si narra che siano nati per mano di un cuoco militare, che durante l’assedio alla fortezza di Civitella, si ritrovò senza attrezzatura per la preparazione dei pasti e quindi si ingegnò utilizzando un ceppetto in legno, una sottile bacchetta di legno e con farina, acqua e uova “inventò” i Maccheroni con le ceppe.

La tradizione vuole, invece, che il nome di questo tipo di maccheroni, derivi dal fatto che fino a tempi recenti, per fare il buco nel maccherone, si utilizzasse una sottile bacchetta di legno ben levigata, il ceppo, sostituita a volte da una stecca di ombrello, che ancora oggi, solo un vecchio artigiano di Civitella del Tronto, rimane per provvede a fornire le massaie.

La difficoltà, per la quale è a rischio d’estinzione, è che deve rimanere perfettamente intatta, quando viene sfilata dal ferro o la ceppa, la bravura rimane nella destrezza con la quale, si deve togliere dal ferro, il maccherone, perfettamente dritto ed integro.

Tradizionalmente il sugo per i Maccheroni con le ceppe è preparato con i funghi, dei quali la zona dei Monti della Laga è ricchissima, cotti in padella con aglio e olio, per poi farci saltare le ceppe.

 


 

Preparazione dei Maccheroni con le Ceppe

 

 

Per la sua preparazione occorre fare un impasto con farina, uova e acqua, su una spianatoia, possibilmente di legno o lastra di marmo, da lavorare fino a che la massa risulti tenera.

Dopo aver ben amalgamato l’impasto, bisogna ungerlo con olio e lasciare riposare per 30 minuti, quindi la pasta va divisa in tanti pezzi uguali, che verranno allungati, rullando verticalmente e orizzontalmente le mani, fino alla dimensione di circa 15 cm., infine si avvolge ognuno dei maccheroni intorno al “ceppo”, o ferro da calza, così da ottenere un maccherone col buco.

Per quanto riguarda il sugo, viene consigliato un condimento a base di carne, o con i funghi in bianco, ottimo anche il condimento alla norcina, ultimamente vengono preparati anche i Maccheroni con le Ceppe, utilizzando un sugo di verdure.

 


 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Benvenuti in Preziosità Italiane commentate a piacere

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"