Dolci Abruzzesi senza non è Natale



 

Dolci abruzzesi

senza questi non è Natale

i Calcionetti i Bocconotti e i Torcinelli

 

 

 

Dolci Abruzzesi

Dolci Abruzzesi       Bocconotti,    Calcionetti,   Torcinelli

 

Ho scritto diversi articoli sul dolce di Natale, in Abruzzo ma quelli che non mancano mai sulle tavole imbandite per Natale, di tutti gli abruzzesi o che vengono offerti agli amici e parenti, col caffè o l’Amaro del Capo, sono i dolci, Calcionetti, Bocconotti e Torcinelli.

 

I Calcionetti

 

I Calcionetti o Caggionetti o meglio ancora, se si vuole dirlo, all’abruzzese, Li Caciunitt, di antiche origini medievali, a seconda di dove ti trovi, hanno diversi ripieni e anche questo cambia da famiglia a famiglia e dai diversi gusti, ceci, castagne, marmellata d’uva, crema, cacao e altri ingredienti che aggiunti, all’ingrediente principale, danno il profumo del Natale.

Qualunque possa essere il ripieno, hanno però tutti una cosa in comune, la forma, il Raviolo, quadrato o a mezzaluna e poi fritti.

I due ripieni classici e antichi, per questi dolci, però sono o i ceci o le castagne, tutte le altre sono ottime varianti moderne, io li ho mangiati anche con il ripieno di Nutella.

 

Calcionetti

 

Ingredienti per la preparazione dei dolci Li Caciunitt

 

Per la sfoglia

600 grammi di farina 00

150 ml di olio d’oliva

250 ml di vino bianco

 

Per il ripieno, a piacere di ceci o castagne

 

400 grammi di ceci secchi o castagne lessate e senza buccia

150 grammi di mandorle tritate

2 cucchiai di miele

100 grammi di cioccolato fondente

cannella q.b.

 

Preparazione dei dolci

 

Mettete a bagno la sera prima i ceci, lessateli e passateli a purea.

Stessa cosa con le mandorle, scottate in acqua bollente per pelarle e poi tostarle in forno e tritatele finemente.

In una ciotola mettete, la purea di ceci o di castagne, le mandorle, il miele, il cioccolato fondente sciolto a bagnomaria e un pizzico di cannella, mischiate il tutto a formare il ripieno dei Calcionetti.

Su una spianatoia mettete la farina e il vino bianco, impastate, aggiungendo piano piano l’olio d’oliva, formate un panetto come se fosse la sfoglia per la pasta fatta in casa, poi tirate delle strisce con la macchina per la pasta con uno spessore tipo tagliatella, nel buco della macchinetta Imperia io uso l’ultimo, quello più stretto, passato una volta sola.

Tagliate ora le strisce a quadrati di circa 5 centimetri per lato o, usando un bicchiere, formate dei cerchi, che riempirete con un po’ di ripieno e richiuderete, pressando i bordi.

Scaldate l’olio per friggere e quando a temperatura, friggete i Calcionetti, scolateli dall’olio in eccesso e cospargeteli di zucchero a velo.


 

I Bocconotti dolci di Castel Frentano in Abruzzo

 

I dolci nati intorno agli inizi del settecento, quando si iniziò a importare il caffè e il cacao anche in Abruzzo.

Il suo nome deriva da un invenzione, di una domestica di Castel Frentano, provincia di Chieti, che per fare omaggio al padrone, inventò un dolcetto di pasta frolla, simile ad una tazzina di caffè, ripiena di caffè e cioccolato fuso ma visto, che rimaneva troppo liquido, per addensarlo ci aggiunse mandorle tritate e tuorlo d’uovo.

Chiuse poi il tutto con un coperchio di pasta frolla, il padrone una volta assaggiato il dolce, chiese alla domestica come si chiamasse quel dolce così gustoso, subito lei rispose “Bocconotto”, visto che lo aveva mangiato in un sol boccone.

 

Bocconotti abruzzesi i dolci di Natale che si mangiano in un boccone

 

Ingredienti per la pasta del Bocconotto

 

250 grammi di farina tipo 00

80 grammi di zucchero

un tuorlo

130 ml di olio di oliva

2 cucchiai di marsala

la scorza grattugiata di mezzo limone

 



 

Ingredienti per il ripieno dei dolci

 

300 ml d’acqua

100 grammi di zucchero

100 grammi di cioccolato fondente

100 grammi di mandorle tostate e tritate

cannella in polvere

½ cucchiaio di caffè in polvere

2 tuorli d’uovo

 

Preparazione dei dolci

 

Fate bollire i 300 ml  di acqua con lo zucchero e fate sciroppare il tutto, aggiungete il cioccolato a pezzetti, le mandorle tostate, la cannella e il caffè in polvere, mescolate il tutto fin tanto che non diventa una crema.

Fate raffreddare e aggiungete i 2 rossi d’uovo e sbollentate.

Per preparare la pasta frolla, amalgamate i tuorli con lo zucchero, aggiungete, alternando, l’olio e la farina. Profumate con il marsala e il limone.

Lavorate l’impasto, fino a renderlo omogeneo e compatto.

Ungere delle pirottine e rivestite con uno strato fine di pasta frolla, aggiungete il ripieno precedentemente preparato e richiudete con un coperchio, sempre, di pasta frolla.

Sigillare i bordi e infornate a 180°, per circa 30 minuti, sfornate i bocconotti, lasciateli raffreddare e spolverizzate con abbondante zucchero a velo.

 

I Torcinelli

 

i Torcinelli sono dei dolci fritti molto morbidi e saporiti, ricoperti da abbondante zucchero, l’ingrediente base è la patata lessa, il che li rende molto soffici, specie appena preparati.

 

Torcinelli dolci fritti con base di patate

 

Ingredienti per i dolci Torcinelli

 

400 grammi di patate gialle

1 uovo

70 grammi di latte

1/2 cubetto di lievito di birra

350 grammi di farina

un pizzico di sale

vino bianco q.b.

zucchero

uvetta candita q.b.

olio per friggere

 

Preparazione

 

Lessare le patate in acqua bollente, con tutta la buccia, una volta cotte, sbucciare e ridurle in purea.

Sciogliere il lievito di birra nel latte tiepido, aggiungiamo quindi la farina, il sale, le patate e l’uovo sbattuto, amalgamando tutto bene.

Aggiungere del vino bianco, fino ad ottenere un impasto morbido e appiccicoso, incorporiamo infine l’uvetta e lasciamo lievitare, finchè non raddoppia l’impasto.

Trascorso il tempo della lievitazione, portiamo a temperatura dell’olio, per friggere, in una padella alta e larga. Prendiamo con le mani unte piccole porzioni di impasto e lavoriamole in modo da conferire loro la forma di cilindretti allungati, mettiamo i dolci nell’olio bollente e facciamoli dorare bene su tutta la superficie.

Una volta pronti, scoliamoli per bene su carta assorbente e spolveriamo con lo zucchero.

Un Dolcissimo Natale a tutti!!!!!


Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Benvenuti in Preziosità Italiane commentate a piacere